Pagine

Sala conferenze - Hotel Ala d'Oro

Via Matteotti, 56 - 48022 Lugo di Romagna - (Ravenna) - Italia
Per Informazioni : 0545 22388 - claudio@aladoro.it
Iscriviti alla newsletter di Caffè Letterario sul sito http://www.aladoro.it/

martedì 30 settembre 2014

La serata con ERMANNO BENCIVENGA

Queste le immagini della serata inaugurale di questa XI stagione del Caffe Letterario di Lugo,  che si è svolta ieri, lunedì 29 settembre, nella Sala Conferenze dell’Hotel Ala d’Oro.  Una serata filosofico-letteraria che ha visto come protagonista il filosofo Ermanno Bencivenga nelle vesti di scrittore con il suo libro di racconti “Case” edito da Cairo Editore.






mercoledì 24 settembre 2014

Lunedì 29 settembre - ERMANNO BENCIVENGA al Caffè Letterario di Lugo

Lunedì 29 settembre, alle ore 21.00, nella Sala Conferenze dell’Hotel Ala d’Oro, si inaugura la XI stagione del Caffè Letterario di Lugo con il filosofo e scrittore Ermanno Bencivenga che presenterà il suo libro di racconti “Case” edito quest’anno da Cairo Editore. La serata sarà introdotta da Patrizia Randi, curatrice della nostra rassegna letteraria. Non siamo puri spiriti. Siamo corpi che abitano uno spazio, e il modo in cui lo abitiamo riflette ed esprime il nostro essere, le sue qualità e le sue patologie. I protagonisti di questi sei racconti hanno, in diverse forme, un rapporto particolare con il proprio spazio vitale, che definisce la loro esistenza come un appuntamento mancato, un'attesa inutile in una terra di nessuno per una realizzazione e una gioia che hanno dichiarato perpetua indisponibilità. In questi racconti, piccole tranche de vie, talvolta la casa soffoca e opprime i protagonisti; talaltra s'impone precisamente attraverso la sua assenza (una delle manifestazioni più intense di presenza, avrebbe detto Sartre). Ci sono Carlo e Laura Dadda che costruiscono tutta la vita intorno a un salone che si trasforma nella loro rovina; ci sono gli Iovine, Raffaele e Antonietta, notai da generazioni così impegnati a dimostrare al mondo la propria fortuna da non vedere l'umiliazione cui sono costretti; ci sono Luca Spiazzi, single incallito, felice di essere scampato al pericolo di accasarsi e Stefano Trotti che lavora quattordici ore al giorno per mantenere un appartamento dove dorme soltanto, stremato, la notte; poi ci sono i coniugi Cutrupi, lui nobile decaduto, lei figlia di un fornaio arricchito, schiavi in modo diverso di un antico palazzo e Demetrio Rota che compra un biglietto di sola andata per New York per lasciarsi alle spalle la casa costruita dal padre, in Calabria, che da focolare è diventata carcere.
Ermanno Bencivenga è nato a Reggio Calabria nel 1950. Dopo la laurea in filosofia alla Statale di Milano, Bencivenga ha lasciato presto l'Italia, trasferendosi prima in Canada per gli studi di dottorato e poi negli Stati Uniti, dove ha intrapreso la sua carriera accademica insegnando, dal 1979, all'Università della California a Irvine. I suoi interessi di studio, nel corso del tempo, hanno riguardato la logica formale, la storia della filosofia, l'etica, la filosofia politica. Ha pubblicato numerosi testi sulla storia della filosofia e su specifici argomenti filosofici, come logica, estetica, filosofia del linguaggio, in forma dialogica, saggistica, trattatistica. Ha scritto inoltre diversi testi introduttivi alla filosofia e a sue tematiche, destinati a un pubblico più vasto, e alcuni libri di poesie.

venerdì 19 settembre 2014

Il calendario dell'Autunno 2014

“Come d’autunno si levan le foglie” ... ricominciano gli incontri del Caffè Letterario di Lugo. Lunedì 29 settembre infatti con il filosofo Ermanno Bencivenga si inaugurerà la undicesima stagione del nostro Caffè Letterario che come sempre ci accompagnerà fino alla prossima estate. Anche in questa nuova edizione, Caffè Letterario continuerà a preservare quelle caratteristiche di “contenitore” in cui coesistono incontri con l’autore, presentazioni di libri,  letture poetiche e cene conviviali-musicali che saranno curati come nelle passate stagioni da Marco Sangiorgi e Patrizia Randi. Questo è il programma autunnale.


Lunedì  29 settembre,  ore 21.00
Sala Conferenze Hotel Ala d'Oro
ERMANNO BENCIVENGA
“Case”
(Roma, Cairo Editore, 2014)
Introduce Patrizia Randi
Sarà presente l’autore

Un libro di racconti che segna il ritorno alla narrativa del filosofo Ermanno Bencivenga e che attinge a piene mani da esempi di vita quotidiana per tratteggiare un grande affresco del rapporto degli italiani con la propria casa.



Venerdì 10 ottobre,  ore 21.00
Sala Conferenze Hotel Ala d'Oro
ROLANDO DAMIANI
“L’ordine dei fati e altri argomenti della «religione» di Leopardi
(Ravenna, Longo Editore, 2014)
Introduce Claudio Nostri
Sarà presente l’autore

In difesa di Leopardi, l’amico Giordani testimoniò nel 1840 che «la sua religione, come la sua letteratura» era non sacrilega bensì «diversa» da quella dei suoi avversari. L’ordine dei fati e altri argomenti della «religione» di Leopardi indaga tale diversità intorno alla quale si osteggiarono, anche per assoggettarla ai loro propositi, classicisti e romantici od opposte schiere confessionali e laiche.



Mercoledì 15 ottobre, ore 21.00
Salone Estense della Rocca di Lugo
ROBERTO MATATIA
“I vicini scomodi”
(Firenze, Giuntina, 2014)
Introduce Silvia Golfera
Sarà presente l’autore

È l'estate del 1938. Nissim è un ebreo greco, da pochi anni trasferitosi in Italia. Le sue capacità gli hanno permesso di raggiungere la tranquillità economica. L'apice del suo successo è una casa di mattoni rossi che sorge nella via più elegante di Riccione, di fronte alla spiaggia e, soprattutto, a pochi metri dalla villa dell'uomo più potente dell'epoca: il Duce.




Lunedì 20 ottobre,  ore 21.00
Sala Conferenze Hotel Ala d'Oro
ERALDO BALDINI
“Tenebrosa Romagna”
(Cesena, Il Ponte Vecchio, 2014)
Introduce Giuseppe Bellosi
Sarà presente l’autore

Sappiamo bene come gli orizzonti insieme tenebrosi e solari dell'immaginario collettivo rappresentino il grande deposito di ciò che siamo nelle profondità più remote dell'io: vi hanno spazio fiabe, credenze, miti, religioni, l'essenza più segreta dei singoli e delle comunità, capaci di svelare i sogni e le speranze, le angosce e i tremori, le attese e le cose bramate e più in generale una parte fondamentale della cultura popolare.



Venerdì 24 ottobre, ore 20,30
In collaborazione con “Ass.Culturale Entelechia”
Entelechia – Via Quarantola, 32/1 - Lugo
Maratona letteraria
“CANTI”
di  Giacomo Leopardi

Le maratone letterarie dedicate ai grandi classici della letteratura occidentale  proseguono anche quest’anno al Caffè Letterario di Lugo con la lettura dei “Canti” di Giacomo Leopardi.  “Se c'è un poeta moderno la cui opera dia l'impressione di muoversi a un tempo, per un miracoloso dono d'ubiquità, nelle sfere ideali che abbiamo simboleggiato con le formule di canzoniere e poesia pura, quel poeta è Giacomo Leopardi.” (Renato Poggioli)



Venerdì 31 ottobre, ore 21.00
Sala Conferenze Hotel Ala d'Oro
“Carlo Lizzani e Luciano Bianciardi
La vita agra: un libro, un film”
Saranno presenti
Maria Jatosti
Francesco Lizzani
Roberto Chiesi

Scrittura e immagine: un matrimonio felice. A un anno dalla scomparsa del grande regista, letterato e storico del cinema Carlo Lizzani, ne parlano: Roberto Chiesi, responsabile Centro Studi Pier Paolo Pasolini della Cineteca di Bologna, e gli scrittori Francesco Lizzani e Maria Jatosti. Durante la serata sarranno proiettati alcuni brani del film “La vita agra”, (1964), diretto da Carlo Lizzani con Ugo Tognazzi e Giovanna Ralli



Venerdì 7 novembre, ore 21,00
Sala Conferenze Hotel Ala d'Oro
GIORGIO FALCO
“La gemella H”
(Torino, Einaudi , 2014)
Introduce Marco Sangiorgi
Sarà presente l’autore

La storia di tre generazioni della famiglia Hinner, che dalla Germania di Hitler arriva all'Italia dei giorni nostri. A parlare è Hilde, testimone della sua stessa esistenza, ribelle inerte nel mondo progettato dal padre, dai padri. La sua voce, ora laconica ora straripante, narra ottant'anni di vicende private intimamente intrecciate al Novecento, «all'alba dei grandi magazzini», al turismo di massa, all'ossessione del corpo.



Giovedì 13 novembre, ore 21.00
Salone Estense della Rocca di Lugo
TOMASO MONTANARI
“Istruzioni per l'uso del futuro”
(Milano, Minimum Fax, 2014)
Introduce Daniele Serafini
Sarà presente l’autore

Dopo aver indagato i disastri della politica culturale italiana nelle Pietre e il popolo, Tomaso Montanari scrive un libro ancora più affilato: un pamphlet per invitarci a una vera rivoluzione non soltanto contro chi saccheggia le biblioteche o deturpa il paesaggio, ma contro chi non educa all’amore per la bellezza. Istruzioni per l’uso del futuro è un piccolo alfabeto civile: ventuno voci che ci mostrano come per trasformare un paese non bastano le nostalgie o le indignazioni ma servono responsabilità e conoscenza.



Mercoledì 19 novembre, ore 21.00
Sala Conferenze Hotel Ala d'Oro
TIZIANO TERZANI
“Un'idea di destino”
(Milano, Mondadori , 2014)
Sarà presente il curatore ALEN LORETI
Introduce Patrizia Randi

"Cosa fa della vita che abbiamo un'avventura felice?" si chiede Tiziano Terzani in questa opera, che racconta con la consueta potenza riflessiva l'esistenza di un uomo che non ha mai smesso di dialogare con il mondo e con la coscienza di ciascuno di noi. 



Sabato 22 novembre, ore 20.30
In collaborazione con
“IBC Emilia-Romagna”
Ristorante Hotel Ala d’Oro
Serata Conviviale Musicale
CARLO TOVOLI
e VALERIA CICALA
"Verde Maestà.
L’albero tra simboli miti e storie"
Pianoforte e voce:
VITTORIO BONETTI

Una serata musicale conviviale dedicata al volume realizzato dall’IBC (Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna) per celebrale l’albero, il verde, la natura attraverso l’Arte, la letteratura e la musica con un menù ovviamente strettamente vegetariano.



Mercoledì 26 novembre, ore 21.00
Sala Conferenze Hotel Ala d'Oro
PAOLO  DI  PAOLO
“Tutte le speranze. Montanelli raccontato da chi non c’era”
(Milano, Rizzoli, 2014)
Introduce Marco Sangiorgi
Sarà presente l’autore

“Tutte le speranze” non è una semplice biografia, ma il racconto curioso e appassionato di chi, come Paolo Di Paolo, ne ha seguito le tracce come il protagonista di un romanzo d’avventura. Indro Montanelli è stato il più grande giornalista del Novecento. Più gli anni ce lo allontanano, più viene facile leggere la sua esistenza come un romanzo storico.



Venerdì 28 novembre, ore 21.00
Sala Conferenze Hotel Ala d'Oro
ALDO CAZZULLO
“La guerra dei nostri nonni”
(Milano, Mondadori, 2014)
Introduce Patrizia Randi
Sarà presente l’autore

La Grande Guerra non ha eroi. I protagonisti non sono re, imperatori, generali. Sono fanti contadini: i nostri nonni. Aldo Cazzullo racconta il conflitto '15-18 sul fronte italiano, alternando storie di uomini e di donne: le storie delle nostre famiglie.



Sabato 29 novembre, ore 18.00
Hotel Ala d'Oro
Inaugurazione della Mostra Fotografica
e presentazione del volume
“I volti delle parole”
di DANIELE FERRONI
 (Longiano, Fond. T. Balestra, 2014)
Introduce Daniele Serafini
Sarà presente l’autore

Il libro raccoglie una serie di ritratti fotografici in bianco e nero di Daniele Ferroni effettuati a 65 poeti, in circa nove anni di attività. "Un lavoro che  interessa un'area che comprende la Romagna, con le sue provincie, e una parte del territorio bolognese,e i cui protagonisti hanno un'età che va dai diciotto ai novant'anni. La mostra rimarrà in esposizione nella hall dell’Hotel Ala d’Oro fino al 6 gennaio.



Sabato 6 dicembre, ore 20.30
Ristorante Hotel Ala d’Oro
Serata Musicale-Conviviale
“Quando il tango incontra il Jazz”
SILVIO ZALAMBANI: Sax
FEDERICO LECHNER: Pianoforte
RUBEN ANDRES COSTANZO: Voce narrante

Il sassofonista Silvio Zalambani, e il pianista Federico Lechner in un concerto dove il tango argentino incontra il jazz. Un'occasione rara per ascoltare Lechner, argentino di nascita cresciuto a Madrid, uno dei piu' amati musicisti e compositori della scena spagnola.




Venerdì 12 dicembre, ore 21.00
Sala Conferenze Hotel Ala d'Oro
GIANNI OLIVA
“I dannati della terra. Storia della Legione Straniera”
(Milano, Mondadori , 2014)
Introduce Paolo Cavassini
Sarà presente l’autore

Idealisti usciti sconfitti da una rivoluzione fallita, romantici perduti dietro un amore impossibile, balordi in fuga dalla giustizia, affamati in cerca di un lavoro e di uno stipendio: la Legione straniera è tutto questo, un miscuglio di uomini diversi per motivazioni e provenienze, ma tutti ugualmente irrequieti, malinconici, feroci. Sin da quando venne costituita nel 1831 da re Luigi Filippo "Égalité", la Legione è stata lo specchio delle turbolenze del mondo.



Giovedì 19 dicembre, ore 21.00
Salone Estense della Rocca di Lugo
LUIGI  ZOJA
“Paranoia. La follia che fa la storia”
(Milano, Bollati Boringhieri, 2011)
Introduce Paolo Galletti
Sarà presente l’autore

Finora mancava uno studio d'insieme sulla paranoia collettiva, rimasta terra di nessuno tra le discipline psichiatriche e quelle storiche. Per primo lo psicoanalista Luigi Zoja ricostruisce la dinamica, la perversità e insieme il fascino, l'assurdità ma anche la potenza del contagio psichico pandemico, in un saggio innovativo che attinge a vastissime competenze pluridisciplinari. Improvvisamente, vediamo con occhi diversi eventi che credevamo di conoscere, e comprendiamo quanto i paranoici di successo, Hitler o Stalin, fossero tali per la loro capacità di risvegliare la paranoia dormiente nell'uomo comune.
.

lunedì 18 agosto 2014

I lettori della "luna..."

La notte del 10 agosto nel parco di “Entelechia” a Lugo un folto gruppo di licantropi hanno ululato alla luna i versi di Borges, Heine, Dylan Thomas, Foscolo, Trilussa, Stecchetti, Leopardi, Zanzotto, D’Annunzio, Saffo, Rodari, Baudelaire, Senghor...










martedì 5 agosto 2014

Domenica 10 agosto - "Ciascuno ha la sua Luna..." Poesia di notte ad Entelechia

“Ciascuno ha la sua luna…”  Domenica 10 agosto, alle ore 21.00, nella sede di “Entelechia” a Lugo in via Quarantola 32/1 si terrà, organizzata in collaborazione con il Caffè Letterario di Lugo, una serata di letture poetiche notturne.  L’invito è rivolto a coloro che vorranno condividere le proprie lune assieme ad altri lunatici, per trascorrere una inusuale serata presso il parco adiacente alla sede di Entelechia. Tutti i partecipanti che vorranno, potranno leggere i versi del loro autore del cuore, versi proprii, o solamente ascoltare, guardando il cielo di una notte di mezza estate, le parole dei grandi poeti che hanno cantato la luna, e le stelle come Saffo, Ovidio, Baudelaire, Garcia Lorca, Leopardi… (e tanti altri a vostra scelta).
Attrezzatura per il viaggio:
- i testi proposti dovranno essere brevi e contenuti entro pochi minuti;
- una coperta per coloro che vorranno stendersi sul prato, (oppure una seggiolina)
- una pila per orientarsi nel parco
Ingresso gratuito in cambio di rispetto per l’ambiente. A coloro che non riescono a rinunciare alla sigaretta chiediamo di munirsi di un posacenere ed un contenitore per i mozziconi delle sigarette

(Per informazioni: Marisa Galanti 333 5243609 - Claudio Nostri 329 6817175)

giovedì 3 luglio 2014

Un anno di Caffè Letterario

Con la lettura collettiva del “Gargantua e Pantagruele” di Rabelais si è conclusa sabato 21 giugno la decima stagione del Caffè Letterario di Lugo. Dopo tanta letteratura e tante parole un po’ di numeri non guastano per riassumere in cifre questa lunga stagione, cominciata il 30 settembre 2013 e appena terminata.
Cominciamo con gli eventi organizzati che, record assoluto per tutte le dieci annate di Caffè Letterario, sono stati 58. Di questi, 42 sono state presentazioni di libri alla presenza dell’autore, 6 serate musicali/conviviali a tema, 2 conferenze, 8 letture collettive e reading poetici. Tutte le serate sono state ad ingresso libero (ad eccezione ovviamente delle serate conviviali). Buona, come sempre, la partecipazione di pubblico che ha superato quest’anno le 3500 presenze complessive, con picchi di oltre 100 persone a serata negli incontri con Gianrico Carofiglio, Silvia Avallone, Flavio Boltro, Andrea Vitali, Beppe Conti e Giacomo Sintini. Anche quest’anno molto importanti sono state le collaborazioni con le altre realtà culturali della città; a cominciare dall’Assoc.Cult. Entelechia, che ha ospitato nella sua bellissima sede di Campagna la maratona letteraria del “Don Chisciotte della Mancia” di Cervantes, L’Università per Adulti e il Centro Studi Romandiola. Numeri lusinghieri anche per il nostro blog che ha raggiunto le 120.000 visite. In conclusione un grazie speciale va ovviamente ai nostri sponsor senza i quali tutto questo non sarebbe stato realizzabile, a cominciare dalla Banca di Credito Cooperativo Ravennate e Imolese, Tino Immobiliare, Hera e l’Assessorato alla Cultura del Comune di Lugo.
Ecco il riepilogo dei 58 incontri effettuati in questa stagione 2013-2014

Lunedì  30 settembre
GENNARO MARIA BARBUTO
“Machiavelli”

Mercoledì 2 ottobre
ADELE CORRADI
“Non so se Don Lorenzo”

Venerdì  11 ottobre
“Poesia e Matematica. I due universi dell’essere umano”
con BRUNO D’AMORE e ALBERTO BERTONI
PIER MARCO TURCHETTI  al pianoforte

Sabato 12 ottobre
Maratona letteraria
“DON CHISCIOTTE DELLA MANCIA”
di  Miguel de Cervantes

Venerdì 18 ottobre
GIANNI OLIVA
“L’Italia del silenzio”

Sabato 19 ottobre
Serata Musicale-Conviviale
“Non ci resta che ridere”
Lele il Saraceno: voce e chitarre

Sabato 26 ottobre
"Intrai per lo cammino alto e silvestro"
Itinerario letterario-gastronomico dantesco da Ravenna a Firenze
 
Lunedì 28 ottobre
PAOLA CALVETTI
“Parlo d’amor con me”

Venerdì 8 novembre
Letture al buio
“Cinema, Cinema, Cinema…”

Lunedì 11 novembre
MATTEO NUCCI
“Le lacrime degli eroi”
 
Venerdì 15 novembre
ROMANA PETRI
“Figlio dello stesso padre”

Sabato 16 novembre
Serata Musicale-Conviviale
“Borderline… Si nasce tutti pazzi, alcuni lo restano”

Mercoledì 20 novembre
ALESSIO PULEO
“Il mio cuore ti appartiene”

Venerdì 22 novembre
MARIA JATOSTI
“Il confinato”

Sabato 23 novembre
PAOLO GAGLIARDI
“Al röb al cambia”

Mercoledì 27 novembre
SILVIA GOLFERA
“Tutto il tempo che occorre”

Sabato 30 novembre
ROSEMARY RANDI
“Liquirizia”

Mercoledì 4 dicembre
ANDREA MOLESINI
“La primavera del lupo”

Mercoledì 11 dicembre
OSVALDO GUERRIERI
“Col diavolo in corpo”
  
Venerdì 13 dicembre
Letture al buio
“Cinema, Cinema, Cinema…”

Mercoledì  8 gennaio
GIACOMO CASADIO
“Lugo 1950/52 nelle foto di Paolo Guerra”

Sabato 11 gennaio
DANIELE SERAFINI
“Quando eravamo re”
Inaugurazione della Mostra Fotografica di
MATTEO SAULI  ispirata ai versi dell’autore

Lunedì 13 gennaio
ERALDO BALDINI
“Nevicava sangue”
 
Sabato 18 gennaio
GIANRICO CAROFIGLIO
“Il bordo vertiginoso delle cose”

Sabato 25 gennaio
Serata Musicale-Conviviale
“Brasil”
con il  PivoT Rio

Lunedì 27 gennaio
DAVIDE STAFFA
“Il grande libro dei Rum”

Lunedì 3 febbraio
DAVIDE RONDONI
“Si tira avanti solo con lo schianto”

Martedì 11 febbraio
MARIO DESIATI
“Il libro dell’amore proibito”

Lunedì 17 febbraio
CRISTINA DE STEFANO
“Oriana. Una donna”

Venerdì 21 febbraio
Letture al buio
“Cinema, Cinema, Cinema…”

Mercoledì 26 febbraio
ANTONIO CASTRONUOVO
“Alfabeto Camus”

Mercoledì 5 marzo
MARCO SEVERINI
“Dieci donne”

Mercoledì 12 marzo
SILVIA AVALLONE
“Marina Bellezza”

Mercoledì 19 marzo
PIERLUIGI MORESSA
“L’amara felicità”

Sabato 22 marzo
Serata Musicale-Conviviale
“Italiani in America”
Lele il Saraceno e il Nanni Bros trio
 
Venerdì 28 marzo, ore 21.00
MARCO LODOLI
“Vento forte tra i banchi”

Mercoledì  2 aprile
ANDREA COCCHI
“Fuori di sè”
 
Mercoledì 9 aprile
MASSIMO DONA’
“Misterio grande. Filosofia di Giacomo Leopardi”

Lunedì 14 aprile
GIGI MONCALVO
“Agnelli segreti”

Mercoledì 16 aprile
STEFANO TURA
“Tu sei il prossimo”

Mercoledì 23 aprile
Autori Vari
“Tutto qui”

Sabato 26 aprile
“Caffè Letterario Jazz”
FLAVIO BOLTRO QUARTET

Lunedì 28 aprile
SALVATORE GIANNELLA
“Operazione Salvataggio”

Lunedì 5 maggio
ANDREA VITALI
“Premiata Ditta Sorelle Ficcadenti”

Venerdì 9 maggio
Letture al buio
“Cinema, Cinema, Cinema…”

Venerdì 16 maggio
GIULIA MAFAI
“La ragazza con il violino”

Sabato 17 maggio
BEPPE CONTI
“MoserSaronni. Duello infinito”

Domenica 18 maggio
FRANCO CORDELLI
“L’Italia di mattina”

Sabato 24 maggio
Serata Musicale-Conviviale
“Body and Soul”
La Musica, l’Arte, la Letteratura, il Cinema

Mercoledì 28 maggio
PAUL GINSBORG
“Famiglia Novecento”

Venerdì 30 maggio
GIACOMO SINTINI
“Forza e coraggio”


Sabato 31maggio
CRISTIANO CAVINA
“Inutile Tentare Imprigionare Sogni”

Domenica 8 giugno
IRISH WRITERS’ CENTRE
“Contemporary Irish Poetry”

Martedì 10 giugno
TRIO MEDUSA
"Ho perzo le parole"

Mercoledì 11 giugno
GIOVANNI NADIANI
“Ridente town”

Lunedì 16 giugno
MARTIN DODMAN
“Bloomsday”

Venerdì 6 giugno
LUIGI  ZOJA
“Utopie minimaliste”

Sabato 21 giugno
Maratona letteraria
“GARGANTUA  E  PANTAGRUELE”

di  François Rabelais