Pagine

Sala conferenze - Hotel Ala d'Oro

Via Matteotti, 56 - 48022 Lugo di Romagna - (Ravenna) - Italia
Per Informazioni : 0545 22388 - claudio@aladoro.it
Iscriviti alla newsletter di Caffè Letterario sul sito http://www.aladoro.it/

giovedì 3 luglio 2014

Un anno di Caffè Letterario

Con la lettura collettiva del “Gargantua e Pantagruele” di Rabelais si è conclusa sabato 21 giugno la decima stagione del Caffè Letterario di Lugo. Dopo tanta letteratura e tante parole un po’ di numeri non guastano per riassumere in cifre questa lunga stagione, cominciata il 30 settembre 2013 e appena terminata.
Cominciamo con gli eventi organizzati che, record assoluto per tutte le dieci annate di Caffè Letterario, sono stati 58. Di questi, 42 sono state presentazioni di libri alla presenza dell’autore, 6 serate musicali/conviviali a tema, 2 conferenze, 8 letture collettive e reading poetici. Tutte le serate sono state ad ingresso libero (ad eccezione ovviamente delle serate conviviali). Buona, come sempre, la partecipazione di pubblico che ha superato quest’anno le 3500 presenze complessive, con picchi di oltre 100 persone a serata negli incontri con Gianrico Carofiglio, Silvia Avallone, Flavio Boltro, Andrea Vitali, Beppe Conti e Giacomo Sintini. Anche quest’anno molto importanti sono state le collaborazioni con le altre realtà culturali della città; a cominciare dall’Assoc.Cult. Entelechia, che ha ospitato nella sua bellissima sede di Campagna la maratona letteraria del “Don Chisciotte della Mancia” di Cervantes, L’Università per Adulti e il Centro Studi Romandiola. Numeri lusinghieri anche per il nostro blog che ha raggiunto le 120.000 visite. In conclusione un grazie speciale va ovviamente ai nostri sponsor senza i quali tutto questo non sarebbe stato realizzabile, a cominciare dalla Banca di Credito Cooperativo Ravennate e Imolese, Tino Immobiliare, Hera e l’Assessorato alla Cultura del Comune di Lugo.
Ecco il riepilogo dei 58 incontri effettuati in questa stagione 2013-2014

Lunedì  30 settembre
GENNARO MARIA BARBUTO
“Machiavelli”

Mercoledì 2 ottobre
ADELE CORRADI
“Non so se Don Lorenzo”

Venerdì  11 ottobre
“Poesia e Matematica. I due universi dell’essere umano”
con BRUNO D’AMORE e ALBERTO BERTONI
PIER MARCO TURCHETTI  al pianoforte

Sabato 12 ottobre
Maratona letteraria
“DON CHISCIOTTE DELLA MANCIA”
di  Miguel de Cervantes

Venerdì 18 ottobre
GIANNI OLIVA
“L’Italia del silenzio”

Sabato 19 ottobre
Serata Musicale-Conviviale
“Non ci resta che ridere”
Lele il Saraceno: voce e chitarre

Sabato 26 ottobre
"Intrai per lo cammino alto e silvestro"
Itinerario letterario-gastronomico dantesco da Ravenna a Firenze
 
Lunedì 28 ottobre
PAOLA CALVETTI
“Parlo d’amor con me”

Venerdì 8 novembre
Letture al buio
“Cinema, Cinema, Cinema…”

Lunedì 11 novembre
MATTEO NUCCI
“Le lacrime degli eroi”
 
Venerdì 15 novembre
ROMANA PETRI
“Figlio dello stesso padre”

Sabato 16 novembre
Serata Musicale-Conviviale
“Borderline… Si nasce tutti pazzi, alcuni lo restano”

Mercoledì 20 novembre
ALESSIO PULEO
“Il mio cuore ti appartiene”

Venerdì 22 novembre
MARIA JATOSTI
“Il confinato”

Sabato 23 novembre
PAOLO GAGLIARDI
“Al röb al cambia”

Mercoledì 27 novembre
SILVIA GOLFERA
“Tutto il tempo che occorre”

Sabato 30 novembre
ROSEMARY RANDI
“Liquirizia”

Mercoledì 4 dicembre
ANDREA MOLESINI
“La primavera del lupo”

Mercoledì 11 dicembre
OSVALDO GUERRIERI
“Col diavolo in corpo”
  
Venerdì 13 dicembre
Letture al buio
“Cinema, Cinema, Cinema…”

Mercoledì  8 gennaio
GIACOMO CASADIO
“Lugo 1950/52 nelle foto di Paolo Guerra”

Sabato 11 gennaio
DANIELE SERAFINI
“Quando eravamo re”
Inaugurazione della Mostra Fotografica di
MATTEO SAULI  ispirata ai versi dell’autore

Lunedì 13 gennaio
ERALDO BALDINI
“Nevicava sangue”
 
Sabato 18 gennaio
GIANRICO CAROFIGLIO
“Il bordo vertiginoso delle cose”

Sabato 25 gennaio
Serata Musicale-Conviviale
“Brasil”
con il  PivoT Rio

Lunedì 27 gennaio
DAVIDE STAFFA
“Il grande libro dei Rum”

Lunedì 3 febbraio
DAVIDE RONDONI
“Si tira avanti solo con lo schianto”

Martedì 11 febbraio
MARIO DESIATI
“Il libro dell’amore proibito”

Lunedì 17 febbraio
CRISTINA DE STEFANO
“Oriana. Una donna”

Venerdì 21 febbraio
Letture al buio
“Cinema, Cinema, Cinema…”

Mercoledì 26 febbraio
ANTONIO CASTRONUOVO
“Alfabeto Camus”

Mercoledì 5 marzo
MARCO SEVERINI
“Dieci donne”

Mercoledì 12 marzo
SILVIA AVALLONE
“Marina Bellezza”

Mercoledì 19 marzo
PIERLUIGI MORESSA
“L’amara felicità”

Sabato 22 marzo
Serata Musicale-Conviviale
“Italiani in America”
Lele il Saraceno e il Nanni Bros trio
 
Venerdì 28 marzo, ore 21.00
MARCO LODOLI
“Vento forte tra i banchi”

Mercoledì  2 aprile
ANDREA COCCHI
“Fuori di sè”
 
Mercoledì 9 aprile
MASSIMO DONA’
“Misterio grande. Filosofia di Giacomo Leopardi”

Lunedì 14 aprile
GIGI MONCALVO
“Agnelli segreti”

Mercoledì 16 aprile
STEFANO TURA
“Tu sei il prossimo”

Mercoledì 23 aprile
Autori Vari
“Tutto qui”

Sabato 26 aprile
“Caffè Letterario Jazz”
FLAVIO BOLTRO QUARTET

Lunedì 28 aprile
SALVATORE GIANNELLA
“Operazione Salvataggio”

Lunedì 5 maggio
ANDREA VITALI
“Premiata Ditta Sorelle Ficcadenti”

Venerdì 9 maggio
Letture al buio
“Cinema, Cinema, Cinema…”

Venerdì 16 maggio
GIULIA MAFAI
“La ragazza con il violino”

Sabato 17 maggio
BEPPE CONTI
“MoserSaronni. Duello infinito”

Domenica 18 maggio
FRANCO CORDELLI
“L’Italia di mattina”

Sabato 24 maggio
Serata Musicale-Conviviale
“Body and Soul”
La Musica, l’Arte, la Letteratura, il Cinema

Mercoledì 28 maggio
PAUL GINSBORG
“Famiglia Novecento”

Venerdì 30 maggio
GIACOMO SINTINI
“Forza e coraggio”


Sabato 31maggio
CRISTIANO CAVINA
“Inutile Tentare Imprigionare Sogni”

Domenica 8 giugno
IRISH WRITERS’ CENTRE
“Contemporary Irish Poetry”

Martedì 10 giugno
TRIO MEDUSA
"Ho perzo le parole"

Mercoledì 11 giugno
GIOVANNI NADIANI
“Ridente town”

Lunedì 16 giugno
MARTIN DODMAN
“Bloomsday”

Venerdì 6 giugno
LUIGI  ZOJA
“Utopie minimaliste”

Sabato 21 giugno
Maratona letteraria
“GARGANTUA  E  PANTAGRUELE”

di  François Rabelais

lunedì 23 giugno 2014

I lettori del "GARGANTUA e PANTAGRUELE"

Sabato 21 giugno con la Maratona Letteraria dedicata al “Gargantua e Pantagruele” di Francois Rabelais si è conclusa la decima stagione del Caffè Letterario di Lugo. Nella corte interna dell’Albergo Ala d’Oro, durante la fresca serata del solstizio d’estate, gustando un’ottima paella alla valenciana annaffiata abbondantemente di vini adeguati, più di venti lettori si sono alternati a declamare fra più bei passaggi di questo capolavoro comico della letteratura rinascimentale. Un grazie particolare alla “Associazione Entelechia” nelle persone di Gianluigi Caravita e  Marisa Galanti per l’indispensabile supporto tecnico e a tutti i “pantagruelistici” lettori. In ordine di apparizione:

Giovanni Barberini
Claudio Nostri
Patrizia Randi
Ivano Nanni
Bruno Cimatti
Sylvia Krantz
Gabriele Bersanetti
Luciana Masironi
Marco Sangiorgi
Massimo Berdondini
Silvia Nostri
Mimmo Della Corte
Paolo Cavassini
Carlo Pasi
Gianluigi Caravita
Gianni Casadio
Marisa Galanti
Andrea Tampieri
Paolo Gagliardi
Alessandro De Michele
Davide Ranalli

Queste le immagini.












La serata con LUIGI ZOJA

Queste le immagini della serata di venerdì 20 giugno con lo psicanalista Luigi Zoja che ha presentato il suo ultimo saggio “Utopie minimaliste” edito da Charelettere. L’incontro è stato introdotto da Paolo Galletti.
Il fallimento e gli orrori provocati del nazismo e dal comunismo ci hanno lasciati disillusi e disincantati rispetto a qualsiasi credo, orfani di un’ideologia plausibile. Si è fatto strada il convincimento che sia preferibile, se non intellettualmente onesto e moralmente doveroso, vivere senza ideologie, senza utopie.
"Beato il Paese che non ha bisogno di eroi", faceva dire a Galileo Bertolt Brecht. Tale disaffezione rispetto all’utopia e all’ideologia ha però di fatto consegnato le nostre società al neoliberismo e al consumismo, a tutti gli effetti una nuova fede che proclama il dogma del profitto e dell’avere come diritto e fonte di felicità. Un sogno di breve durata, questo, che le ricorrenti crisi economiche hanno provveduto a demolire.
Che fare, dunque? Assumendo la categoria dell’utopia come criterio di riferimento, possiamo dire che noi contemporanei ci troviamo stretti fra il fallimento e l’esaurimento delle utopie del Novecento e la constatazione che una rinuncia totale e assoluta ad esse non porta a nulla, solo a quell’utopia mascherata che è il liberismo consumista. Come uscire da questa aporia, esistenziale e culturale? E immaginabile una terza via all’utopia? Tornando alla citazione di Bertolt Brecht: è immaginabile un mondo più desiderabile anche senza eroi, destinati a rovesciarsi in modelli negativi?





martedì 17 giugno 2014

Sabato 21 giugno - Festa e Lettura di fine stagione con il "GARGANTUA E PANTAGRUELE" di Francois Rabelais-

Con una maratona letteraria dedicata al “Gargantua e Pantagruele”, capolavoro comico di François Rabelais, sabato 21 giugno alle ore 20.30,  solstizio d’estate, nel cortile interno dell'Hotel Ala D'oro si concluderà questa ricchissima stagione del Caffè Letterario di Lugo che ha visto in programma dall’ottobre scorso ad oggi ben 56 incontri. E quale migliore conclusione di questa decima stagione del Caffè Letterario poteva esserci se non la lettura collettiva del "Gargantua e Pantagruele" di Rabelais, romanzo comico-satirico, triviale e allo stesso tempo coltissimo, della grande letteratura occidentale, accompagnata da una pantagruelica cena a base di Paella Valenciana cucinata direttamente sul posto e innaffiata da barili di vino?
Insomma, una prima notte d’estate da trascorrere in allegria, fra amici, cenando, bevendo, leggendo ed ascoltando uno dei più grandi libri di sempre…
“Che se la sete non è presente, bevo per la sete futura.” (Lib 1 – Cap V)
Sostenete quindi il Caffè Letterario di Lugo partecipando numerosi a questa serata/festa di fine stagione.
La serata è organizzata in collaborazione con l’Associazione Culturale “Entelechia” a cui va un grandissimo grazie per l’organizzazione tecnico/letteraria della serata.
€. 25,00 per persona, bevande incluse
E’ consigliata la prenotazione!

Venerdì 20 giugno - LUIGI ZOJA al Caffè Letterario di Lugo

Mercoledì 20 giugno alle ore 21.00 nella Sala Conferenze dell'Hotel Ala D'oro, penultimo incontro della stagione per il Caffè Letterario di Lugo con il psocoanalista Luigi Zoja che presenterà il suo ultimo saggio “Utopie minimaliste” edito da Chiarelettere. A introdurre la serata che si concluderà come d’abitudine con il consueto brindisi offerto a tutti i presenti sarà Paolo Galletti.
Le utopie massimaliste hanno dominato il secolo scorso. Con la promessa di un mondo migliore hanno acceso passioni viscerali seminando violenze peggiori di quelle che volevano combattere. Ma la nostra società senza utopie, minacciata da un fatalismo di massa, rappresenta uno scenario altrettanto preoccupante. In questo libro Luigi Zoja, da sempre interessato alla psicologia degli eventi sociali, mette in scena una trama finora inesplorata dell’utopia, con una straordinaria ricchezza di riferimenti storici, sociali ed economici.
Le utopie minimaliste occupano uno spazio psicologico prima che politico, non impongono modelli dall’esterno ma propongono un cambiamento interiore che passa, tra l’altro, dal rispetto dell’ambiente in cui viviamo, degli altri come anche degli animali, dei ritmi naturali del corpo e della mente. Un lavoro anzitutto di coscienza (nel doppio senso di consapevolezza e moralità), che può disegnare la strada verso un mondo più desiderabile.
Luigi Zoja, saggista e psicoanalista, si è laureato in Economia e ha svolto ricerche anche in ambito storico e sociologico. Tra i suoi libri ricordiamo: IL GESTO DI ETTORE (2000) e PARANOIA (2011), pubblicati da Bollati Boringhieri.